Medico chirurgo specializzato in chirurgia plastica ed estetica

Milano – Monza – Como

Laser

laserlipolisi o lipoaspirazione, laser-blefaroplastica, trattamenti della cellulite, trattamento delle macchie del viso, esiti cicatriziali post acne, microlaserpeel, laser lift del labbro superiore, laser dermatologico.

Chirurgia

addominoplastica, blefaroplastica, fili di sospensione nel volto, lifting cervico-facciale e endoscopico, lipofilling, mastoplastica additiva e riduttiva, mastopessi, otoplastica, rinoplastica.

Trattamenti

chirurgia rigenerativa, tossina botulinica (botox), fillers, liquid lift (lifting non chirurgico), icoone lipo mt.

Scopri in dettaglio tutti i servizi e i trattamenti proposti

LASER

Laser: acronimo di lingua inglese che letteralmente significa “Luce Amplificata da una Emissione Stimolata di Radiazioni”.

 

Anche dopo questa spiegazione molti di voi, lettori non necessariamente edotti in Fisica o in Medicina, continueranno ad ignorare la caratteristiche ed i vantaggi di un Laser utilizzato in Chirurgia Plastica ed Estetica e tantomeno potranno orientarsi tra le numerose proposte e i pittoreschi nomi di Laser che popolano giornali e riviste di ogni tipo.

 

E’ per questo che cercherò di illustrarvi, nelle pagine ricche di immagini e spiegazioni che troverete via via nel sito, ciò che davvero può darvi un Laser per risolvere questo o quel problema, così come vi illustrerò quelle situazioni in cui anche il più sofisticato e costoso dei laser che stazionano nel mio Centro non sia in realtà necessario e talvolta neppure indicato al vostro caso clinico.

 

Per farvi però comprendere l’entità dello sviluppo dei Laser in Chirurgia Plastica negli ultimi trent’anni, sappiate che quando ho eseguito il mio primo trattamento di Laser Resurfacing sul volto di una paziente nel lontano 1984, per migliorane l’aspetto cutaneo riducendo rughe, macchie e capillari, avevo a disposizione, tra i primi in Italia, due tipologie di laser: un laser a CO2 per i problemi cutanei ed un Laser ad Argon per i problemi vascolari…Oggi il Laser a Co2 si utilizza per lo più in Dermatologia (rimozione di neoformazioni benigne, patologie verrucose o virali, etc.) e l’Argon è praticamente scomparso!

 

Mi auguro quindi che la lettura e l’interazione via email con il sottoscritto e gli altri Specialisti della mia Equipe, vi permetta di conoscere a fondo i nuovi Laser a vostra disposizione, potendone così sfruttare i grandi vantaggi di selettività e ridotta invasività, che solo l’impiego di apparecchi di altissima qualità da parte di operatori esperti potrà fornirvi.

CHIRURGIA

Un numero infinito di interventi e di tecniche chirurgiche costituiscono il settore specialistico della Chirurgia Plastica, sia in Estetica che in Ricostruttiva, poiché questo è il nostro fantastico mondo: un repertorio incredibile di atti chirurgici destinati a ripristinare e a migliorare l’aspetto dell’individuo, sia in relazione alla presenza di difetti congeniti che a seguito di traumi o di interventi chirurgici demolitivi, o più semplicemente per limitare gli effetti dell’inevitabile trascorrere del tempo.

 

E’ per questo che sarebbe impossibile racchiuderli nello spazio di un sito internet, né sarebbe di alcun interesse limitarci a pubblicarne delle accademiche descrizioni.

Ho quindi preferito fornire ai lettori una traccia degli interventi che quotidianamente la mia equipe ed io eseguiamo, sforzandomi di trasmettervi nel modo più semplice le nostre soluzioni chirurgiche e la nostra pluriennale esperienza e invitandovi a comunicarci i vostri problemi, certi che verranno sempre scrupolosamente esaminati, con la volontà di darvi risposte sincere e di elevata professionalità.

 

Soprattutto ho cercato di mettermi “dall’altra parte della scrivania”, immaginando i vostri dubbi, le vostre paure e ancor più le vostre aspettative, che costituiscono senza dubbio l’aspetto più importante di ogni scelta chirurgica, sia da parte del paziente che da parte del Medico.

 

Spero che l’attenta analisi dei testi, delle foto, delle “Time Line”, e di quelle che ho pensato potrebbero essere le vostre più frequenti domande, possano fornirvi una buona guida prima di decidere di affrontare un eventuale intervento, oltre a regalarmi il privilegio di operare un giorno pazienti ben informati ed orientati nel difficile mondo dell’Estetica Medica, sicuramente quello che possiamo definire uno dei settori più discussi, più amati e più criticati della nostra società.

TRATTAMENTI

La Medicina Estetica, per molti anni snobbata dal Chirurgo Plastico e relegata al ruolo di esecutrice di “punturine e peelings di varia natura”, si è negli ultimi anni evoluta e raffinata al punto di diventare una vera e propria materia di insegnamento in corsi post universitari (io stesso sono da anni Docente in quello della Scuola Milanese di Medicina Estetica), oltre a costituire forse il primo approccio alla cura del proprio aspetto.

 

Purtroppo l’industria dermato-cosmetica di tutto il mondo si è lanciata su questo nuovo settore con una enorme varietà di prodotti, specie nel campo dei c.d.”fillers” (cioè i materiali di riempimento) e lo stesso è successo per le apparecchiature medicali, così da creare tra medici e pazienti una difficile scelta tra ciò che realmente può considerarsi una sostanza utilizzabile in assoluta sicurezza e ciò che invece potrebbe non essere efficace (prodotti di dubbia origine e generalmente caratterizzati da un bassissimo costo) o addirittura dannoso per il nostro organismo (vedi i numerosi casi di fillers “permanenti” che sono stati presentati sul mercato, con effetti disastrosi riscontrati anche dopo anni dal loro impiego!).

 

Per tali motivi, il mio primo consiglio è quello di rivolgersi sempre a studi medici e a professionisti di provata esperienza, tralasciando le invitanti offerte mediatiche o quelle di centri estetici non autorizzati dal nostro sistema sanitario, oltre ad esigere (qualora ciò non avvenga) di essere informati sul tipo di prodotto proposto, così da poterlo poi monitorare negli appositi canali di informazione.

 

Detto ciò, ho cercato di racchiudere all’interno del sito una serie di informazioni pratiche su come solitamente tratto i miei pazienti, sia in preparazione che come mantenimento di un intervento chirurgico, prima e dopo un laser, o più semplicemente come alternativa alla chirurgia, per tutti coloro che preferiscono un approccio non invasivo, ma in ogni caso efficace e sempre all’insegna del buon gusto e del rispetto della naturalezza.

 

Ho poi aggiunto alcuni “protocolli” di trattamento combinato tra fillers, fili di sospensione e tecnologie medicali, che da sempre hanno costituito la mia filosofia di lavoro, improntata sul concetto che, quando non si ricorre alla chirurgia, serve un insieme di trattamenti e non una semplice metodica, per riuscire a raggiungere obiettivi soddisfacenti e duraturi.

ANESTESIA LOCALE

In questi anni di lavoro in stretta collaborazione con i nostri anestesisti, abbiamo creato una Équipe che si è specializzata nella conduzione di molti interventi, anche di chirurgia maggiore, in anestesia locale con sedazione; tra quelli normalmente più richiesti ed eseguiti, possiamo annoverare:

 

  • Blefaroplastica superiore ed inferiore
  • Lifting facciale
  • Laser-lipolisi addominale e degli arti inferiori
  • Otoplastica
  • Mastoplastica additiva retro-ghiandolare
  • Mastoplastica riduttiva e Mastopessi
  • Mini-addominoplastica e Addominoplastica

 

Da noi il paziente, salvo casi particolari, può scegliere il tipo di anestesia a lui più congeniale, evitando così inutili paure e i più lunghi tempi di recupero naturalmente connessi ad una anestesia generale.